Mgarr è una piccola città situata nella parte occidentale di Malta. È un villaggio rurale, circondato da fertili terreni agricoli e vigneti. Molti dei locali sono infatti impegnati in una sorta di attività agricola. La popolazione è di circa 3.500 abitanti.

Mġarr ha due importanti siti di culto preistorici. Ta Ħaġrat si trova in un campo vicino al centro della città, ed è ancora in buono stato di conservazione. Ci sono due templi su una pianta di trifoglio e un cortile centrale. D’altra parte, Ta ‘Skorba, che è stato scavato nel 1963, si trova appena fuori dal villaggio. Questo consiste di due distinti templi che detengono il record per le due strutture indipendenti più antiche del mondo. I solchi possono essere trovati in tutto il Mgarr.

Vicino a Ghajn Tuffieha è possibile vedere le Terme termali che facevano parte di una villa che includeva statue e anfore. Questa villa è stata utilizzata da famiglie romane di alto profilo che sono venute a Malta per una sosta nel loro viaggio verso la costa del Nord Africa. A sud di Mgarr si trova la Great Ridge e la Victoria Lines, un muro fortificato del XIX secolo.

Mġarr’s incorpora una serie di aree spettacolari come Binġemma, Wardija, Fomm ir-Riħ, Ghajn Tuffieha e Ġnejna Bay. Mġarr è anche famosa per le passeggiate lungo la campagna e le valli panoramiche.

Mgarr divenne una parrocchia all’inizio del 20 ° secolo. La chiesa è dedicata a Santa Maria e ha una cupola ovale unica che è una delle più grandi al mondo. I fondi per costruire questa chiesa sono stati raccolti dalla vendita di oltre 300.000 uova e un numero enorme di pollame e animali. Questo dimostra la grande devozione che gli abitanti del villaggio hanno verso la Beata Vergine, la cui festa è celebrata ogni anno la domenica successiva al 15 agosto. La chiesa sorge su un’altura e offre viste spettacolari. Il centro della città ospita diverse strade strette con vecchie case, mentre gli edifici moderni sono stati recentemente aggiunti al villaggio.